lunedì 14 aprile 2008

I dati... questi sconosciuti

Questa mattina ho letto un articolo sul sito web del Corriere della Sera che si occupava di una tassa di 22 centesimi per lo smaltimento delle lampade a basso consumo.
A corredo dell'articolo erano presenti 3 schede: la prima era una tabella che metteva a confronto costi e consumi dei vari tipi di lamadina (tradizionale e a basso consumo), una seconda sul ciclo di smaltimento e la terza sul mercato delle lampadine in Italia (nota: le schede sono accedibili solo dalla home page del corriere e non dalla pagina vera e propria dell'articolo. Non c'è il link).

La cosa che mi lascia perplesso sono i dati della prima scheda. Prendiamo la prima lampadina:
- a incandescenza
- durata media: 1000 ore
- costo lampadina: 30 euro (3 * 100W)
- costo energia: 540 euro (per 1000 ore)

Primo: 1 o 3 lampdine ad incandescenza da 100W non costano 30 euro. Se ricordo bene una lampadina costa 1 o 2 euro.

Secondo, più importante: 1000 ore di accensione di una 100 W non costano 540 euro. Visto che un KWH costa circa 0.4 euro (mi sembra) i conti cono presto fatti:
1000 ore * 100 W = 1000 ore * 0.1 KW = 100 KWH
100 KWH * 0.4 = 40 euro

Ho paura che chi ha fatto i conti abbia sbagliato di un fattore 10

Redazione avvertita il 14 aprile, ore 10.00: vediamo se correggono.

giovedì 3 aprile 2008

DHMO - Monossido di diidrogeno

"... Monossido di Diidrogeno. Chi era costui?" (per dirla alla don Abbondio)

Per prima cosa leggetevi questo: Il Killer invisibile

E solo dopo questo altro articolo: L'allarme DHMO

Ripeto: è importante leggere per primo il primo articolo e solo dopo passare al secondo.